La tecnologia UFI Gen2 Plus in primo equipaggiamento sull’attesissima Alfa Romeo Tonale

UFI Filters, leader nella filtrazione e nel thermal management, è da sempre sinonimo di innovazione, tanto che la versione diesel della nuova arrivata nel Gruppo Stellantis monta in primo equipaggiamento la tecnologia di UFI Gen 2 Plus.

Presentato in diretta streaming l’8 febbraio, il SUV compatto Alfa Romeo Tonale  offre una vasta scelta di motorizzazioni disponibili: dal sistema plug-in, passando per l’ibrido a benzina fino al motore diesel. Sebbene la piattaforma di partenza sia condivisa, nonché ereditata da Jeep Compass, la versione a diesel presenta un performante motore 1.6L da 130 cv abbinato a un cambio robotizzato a doppia frizione con 6 marce e trazione anteriore.

Proprio per questa versione, il Gruppo Stellantis si è affidato all’esperienza di  UFI Filters nelle tecnologie della filtrazione gasolio ad alta separazione acqua. Il filtro montato in primo equipaggiamento sulla Tonale è il Gen 2 Plus, noto per le sue elevate performance: efficienza filtrante superiore al 90% per particelle fino a 4 μm secondo ISO 19438 e 95% di capacità di separazione acqua dal gasolio secondo ISO 16332, grazie al media prodotto internamente secondo la speciale FormulaUFI.StratiFlex.

Il filtro si compone di una cartuccia interna racchiusa in un housing in acciaio realizzato con un processo di stampaggio a freddo che risulta particolarmente resistente, anche in caso di crash.

La cartuccia realizzata con l’esclusivo DFM (Deep Filtration Media), comprende una valvola di regolazione della pressione e un coperchio superiore in plastica che contiene una rete a maglie piatte, entrambi sistemi coperti da brevetto. La capacità di separazione acqua è potenziata ulteriormente da una rete idrofobica esterna, che ha una funzione di barriera per le particelle d’acqua che cadono più facilmente sul fondo, senza rischiare di tornare nel circuito.

Il sistema di filtraggio del carburante ha una funzione fondamentale per la vita del motore, in quanto deve bloccare i contaminanti e separare l’acqua dal gasolio, che potrebbero andare a ostruire e danneggiare gli iniettori.

Il filtro UFI garantisce la massima capacità di separazione acqua dal gasolio, grazie al sistema di filtrazione profonda e al principio di coalescenza. Il flusso del gasolio viene filtrato secondo un processo interno-esterno, attraverso dei materiali di profondità e porosità scalare, che portano le particelle d’acqua presenti nel carburante a unificarsi, formando gocce più grandi che cadono sul fondo del filtro.

Infatti, anche se esistono una serie di normative internazionali, come la EN590, che stabilisce i limiti di presenza acqua nel carburante e la EN14214, che definisce le specifiche standard per il biodiesel, negli anni la qualità e la tipologia del gasolio è cambiata, così come nelle diverse aree geografiche del mondo sono presenti carburanti di diversa tipologia e composizione. Ciò ha richiesto, di conseguenza, sistemi di filtrazione e materiali sempre più performanti, in grado di adattarsi alle esigenze dei vari costruttori automobilistici e ai diversi mercati. Per questo è importante affidarsi a un produttore come UFI Filters, con una forte presenza nel Primo Equipaggiamento.  I filtri UFI, infatti, sono in grado di soddisfare le specifiche richieste dei costruttori OE, riuscendo a separare i contaminanti anche nei gasoli più sporchi e la stessa UFI Filters è parte del comitato ISO per la definizione e l’aggiornamento degli standard di filtrazione.

Il ricambio del filtro gasolio per Alfa Romeo Tonale è già disponibile a catalogo Aftermarket con il codice UFI 26.079.00 e SOFIMA S 6079 NE per poter offrire la garanzia del prodotto originale anche nelle operazioni di service.